News Container
Latest News

VALDELSA – CANTINI LORANO SRL JOKERS BASKET 84 – 43

La Cantini Lorano s.r.l. Jokers Basket non riesce ad interrompere il proprio momento negativo in questo avvio di campionato cadendo anche in trasferta contro una Valdelsa che mette in chiaro le cose già alla fine del secondo quarto.

DIVISIONE 1 – 3º ANDATA
Sabato 21 Ottobre 2023 @ PalaFrancioli

VALDELSA-JOKERS BASKET 84-43
(19-11, 44-22, 64-32, 84-43)

VALDELSA
Bruni 17, Empilo 17, Ceccatelli 9, Campi 7, Barbera 7
, Capaccio 6, Moroni 6, Peruzzi 6, Noviello 2, Bargagli 3, Lari 2, Bandini 2.
Coach: Frati Ass. Borghi

CANTINI LORANO SRL JOKERS BASKET
Biondi 8, Gronchi 6, Coli 6, Ristori 4, Zivojinovic 3
, Mazzerelli 9, Casini 3, Margheri 2, Cavallaro 2, D’Amico, Cencetti, Garma.
Coach: Busini Ass. Perrotta

Parziali: 19-11, 44-22, 64-32, 84-43.

Arbitri: Contu di Pisa e Francia di Siena

Cantini Lorano SRL

Partenza sprint per i padroni di casa, che affidandosi a Empilo, ottengono presto i primi due punti dell’incontro. I Jokers invece hanno più di una difficoltà nel trovare i propri tiratori, e allora ci pensa Coli con il palleggio mano destra per arrivare ad appoggiare in maniera pulita a canestro. Non basta però il lampo del singolo; Valdelsa ha più di un’arma al proprio arco, e con i falli e il canestro di Ceccatelli prima e di Barbera poi, scava già un solco importante e difficile da colmare. I legnaioli devono cercare altre vie per minacciare il canestro avversario, e dopo essersi scontrati contro la quasi perfetta fase difensiva casalinga, trovano il lavoro di Biondi sotto canestro. Il centro Giallo-blu fa sognare i propri compagni con, non proprio la specialità della casa, una tripla che fa ben sperare e riporta il punteggio nuovamente in bilico. Tuttavia, nella seconda parte del quarto, dopo un time-out, è nuovamente Valdelsa a prendersi la scena con un devastante break originato dal tiro da tre punti di Empilo, che presto porterà i padroni di casa a condurre 19-11.

Seconda frazione di gara non esaltante per i Jokers, che passo dopo passo iniziano a cedere nei confronti degli avversari. Figlia di una squadra forse troppo rimaneggiata, la situazione in campo per gli ospiti non decolla mai, ed è Valdelsa ad approfittarne con fulminandosi gli avversari in avvio grazie a Capaccio con un piazzato e Moroni con una bomba che taglia le gambe e porta i padroni di casa a superare ampiamente la doppia cifra di vantaggio. A dare vigore ai giallo-blu ci pensa ancora lo stakanovista Biondi, oggi capace di mettere a disposizione tutti i propri centimetri e la propria precisione al rimbalzo. Un doppio sussulto del rientrante Gronchi consente di ricucire ancora il punteggio. A cinque dal termine i Jokers sembrano rinati, ma proprio sul più bello emergono i limiti degli ospiti, i quali peccano di discontinuità e rimangono a secco fino alla fine del quarto quando la tripla di Mazzerelli interrompe un digiuno che ha visto nel mentre scappare nel punteggio i padroni di casa i quali, affidandosi soprattutto a Bruni, doppiano i giallo-blu addirittura sul 44-22.

Le premesse del secondo tempo sono tutt’altro che rosee per gli ospiti, i quali devono cercare di invertire un trend negativo che si trascinano dall’inizio della stagione, ovvero quello che li vede incapaci di realizzare almeno 20 punti in una frazione. Coach Busini si affida ai soliti del quintetto iniziale, lasciando spazio anche a Mazzerelli, ed è proprio il numero 15 ospite a ripagare le aspettative con due colpi assestati in rapida successione dal lato forte. Dall’altra parte, Bruni, tuttavia, non perdona e da solo costruisce l’intera mole di gioco offensiva di Valdelsa. Sul finale del quarto, due appoggi vincenti di Coli e Ristori non servono ad addolcire un passivo ancor più severo di una partita oramai già incanalata verso la vittoria dei padroni di casa.

Gli ultimi 10 minuti, paradossalmente, quando ormai i giochi sono fatti, sono quelli in cui i giallo-blu hanno lasciato emergere una costruzione e una gestione dei possessi offensivi migliore, complice anche una serenità mentale acquisita. Gli ospiti attaccano bene e pescano un isolato Zivojinovic. Dopo aver fatto circolare bene la palla, riescono a liberarlo per una tripla che va a segno. Il numero 21, dopo alcune uscite più che positive, oggi è mancato alla causa dei Jokers, ed è forse questo il vero problema dei giallo-blu i quali hanno tante individualità eccellenti capaci di non far rimpiangere i vari Euzzor, Ciacci, e Cappelli, ma che non sono allo stesso tempo continue nell’arco della partita. Oggi da registrare un importante passo in avanti di Biondi, soprattutto nel primo tempo, e del solito Mazzerelli, che dimostra ancora come sia più che meritata la convocazione in prima squadra in Serie B. Tuttavia, i soliti problemi difensivi si acuiscono, e i Jokers perdono l’ennesimo incontro in maniera schiacciante, con il punteggio finale di 84-43.

Share it!
Jacopo Mannina
Jacopo Mannina
Articoli: 165

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights