CANTILI LORANO SRL JOKERS BASKET – VIRTUS CERTALDO 64 – 45

Una partita agitata quella fra la Cantini Lorano srl Jokers Basket e Virtus Certaldo. Tre espulsioni ospiti ma anche tanta qualità per i giovani ragazzi di coach Nudo, sono alla base della sceneggiatura di serata che vede poi un lieto fine.

SERIE D – PRIMA FASE – GIR. A / 12º GIORNATA
Sabto 10 Dicembre 2022 @ PalaFilarete

JOKERS BASKET- VIRTUS CERTALDO 64-45
(16-9, 34-26, 55-32, 64-45)

CANTINI LORANO SRL JOKERS BASKET
Ciacci 18, Euzzor 12, Cappelli 10, Biondi 4, Ristori
, Coli 7, Pazzagli 5, Mazzerelli 4, Pineschi 4, Zivojinovic, Bitossi, Tounkara ne.
Coach: Nudo Ass. Castellani

VIRTUS CERTALDO
Mencherini 11, Gualtieri 7, Giorgi 4, Barbieri 3, Basili F. 2
, Donzelli 11, Basili V. 6, Guainai 1, Faso, Cerpi, Santini.
Coach: Crocetti Ass. Magnani

Parziali: 16-9, 34-26, 55-32, 64-45.

Arbitri: Cecchini e Liverani di Livorno

Cantini Lorano SRL

Pronti via ed i Jokers cercano subito d’imporsi con un buon ritmo offensivo certificato da scambi rapidi che liberano i tiratori. Euzzor conclude uno schema con un floater vincente lasciando poi la scena a Ciacci. Il classe 2002 legnaiolo prima è furtivo nel recuperare palla ed avanzare di arresto e tiro, poi, con una finta, arriva a canestro concludendo sugli sviluppi di una rimessa. Parallelamente la squadra ospite riesce comunque a ritagliarsi punti preziosi che portano il risultato sul 16-9.

Avvio di seconda frazione fulminea per la squadra di casa che tenta di scappare ancora con Euzzor, autore di una splendida tripla che vale il +11. I giallo-blu iniziano ad ingranare maggiormente giocando ancora sul perimetro e liberando stavolta Cappelli, lasciato solo nell’angolo. La Virtus Certaldo fatica a trovare la via del canestro arrivando a quattro minuti dalla fine con soli due centri all’attivo. Trafila dunque un certo nervosismo ospite testimoniato dall’espulsione comminata dagli arbitri ai danni di Cerpi e dall’ingenuità di Barbieri che con un fallo tecnico permette ancora al capitano dei Jokers di realizzare dalla lunetta il canestro del 25-13. I ragazzi di coach Nudo allentano leggermente la presa e permettono agli avversari di riavvicinarsi soprattutto con uno dei suoi tiratori più incisivi ovvero Mencherini, autore di sei punti consecutivi tra i quali viene messo a referto un +3 che porta i suoi sul 34-26 all’intervallo.

Terzo quarto dove i Jokers danno la spallata definitiva al match. Con i suoi uomini più in forma: Ciacci e Cappelli, i padroni di casa si riportano ad una distanza di sicurezza adeguata. Servono a poco i due piazzati di Donzelli, resi vani dai ripetuti e precisi tiri liberi giallo-blu. Per la squadra di casa segna una preziosa tripla Coli anche se purtroppo quest’ultimo sarà protagonista a breve di un’altro episodio. Infatti, quando mancano due minuti al termine, il giovane legnaiolo rimane coinvolto in un confronto con Federico Basili che per un attimo perde la testa e, con un gesto di stizza, stende l’avversario guadagnandosi l’espulsione.

Ormai il divario è netto quando si apre il quarto quarto anche se la Virtus tenta di riaprire i discorsi con uno 0-8 iniziale. Un’ultima frazione dove i Jokers concretizzano meno ma comunque trovano la via del canestro con la meglio gioventù gialloblu-blu. C’è spazio infatti per i vari Mazzerelli e Pazzagli oltre che ad un ispirato Euzzor. La partita si conclude proprio con due liberi realizzati da Mazzerelli che inchiodano il risultato sul 64 a 45.

Share it!
Jacopo Mannina
Jacopo Mannina
Articoli: 43

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *