PROGET IMPIANTI JOKERS BASKET – SPARTA 2007 46 – 57

Resta a secco di vittorie nella Seconda Fase del campionato di Prima Divisione la Proget Impianti Jokers Basket che cede a Sparta 2007 nell’ultimo impegno casalingo della stagione.

PRIMA DIVISIONE TOSCANA – GIRONE 2P / 5ª GIORNATA
LUNEDI’ 9 MAGGIO @ PALACANTINI

JOKERS BASKET – SPARTA 2007 46-57
(6-17, 24-39, 39-47, 45-57)

PROGET IMPIANTI JOKERS BASKET
Mori 15, Jakoberaj 8, Cuomo 6, Carli 3, Gerbi 3, Pandi 10, Marri 1, Galli, Ceccarelli, Mercado ne.
Coach: Donatini

SPARTA 2007
Giagnoni 12, Cambi 6, Fattori L. 4, Castellani 2, Bracciali 2, Urbani 11, Mannucci 10, Fattori A. 6, Mordini 2, Colzi 2, Casati.
Coach: Della Maggiora

Parziali: 6-17, 24-39, 39-47, 45-57.

Arbitro: Russo di Firenze

Proget Impianti

Gara che si mette da subito in salita per i ragazzi di Coach Donatini che pagano l’eccessiva imprecisione in fase offensiva: ne approfittano Giagnoni e compagni che, lentamente ma con continuità d’azione, riescono a costruirsi fin dal primo quarto un vantaggio in doppia cifra.

Nel secondo quarto prosegue il buon momento degli ospiti che, grazie ai canestri di Andrea Fattori e Urbani, trovano anche il +20 sul punteggio di 8-28. A ridosso dell’intervallo lungo, tuttavia, i Jokers si scuotono e, complici le iniziative di un ottimo Pandi in uscita dalla panchina unite alle triple di Mori, riescono a rendere meno amaro il passivo a metà gara.

La ripresa si apre con un cambio di atteggiamento difensivo per i gialloblu, che passano a zona: ciò complica le azioni offensive degli ospiti, che faticano a costruire buoni tiri, concedendo inoltre molte occasioni di contropiede ai legnaioli. Jakoberaj e compagni non si fanno pregare e, piano piano, rosicchiano punti importanti, fino a toccare il -5 sul 41-36. A questo punto però sale in cattedra Giagnoni, che firma in solitaria un parziale di 0-6 per far respirare la compagine pratese, anche se la tripla di Cuomo sul finale di terzo quarto tiene vive le speranze di rimonta dei padroni di casa.

Nel quarto quarto i Jokers provano così a colmare il gap, ma l’imprecisione dei gialloblu, unita alla buona fase difensiva ospite, permette a Sparta di tenere a bada i tentativi ospiti. Ci pensano dunque i canestri di Mannucci e Urbani a mettere i titoli di coda al match, permettendo agli uomini dell’ex Coach gialloblu Della Maggiora di ottenere infine i 2 punti.

Share it!
Immagine predefinita
Pietro Tarchi

“Nato a Firenze il 7 giugno 1993. Diplomato al Liceo Scientifico nel 2012 e laureato nel 2018 alla Triennale di Ingegneria Elettronica, studio alla facoltà di Ingegneria Biomedica a Firenze. Vestito dei colori giallo e blu da ormai 23 anni, in società ricopro il ruolo di giocatore (Prima Divisione), addetto stampa e social media manager.”

Articoli: 552

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.