GEMA MONTECATINI – CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA 95 – 71

Bella prestazione della Cantini Lorano srl Olimpia Legnaia che, per quasi tre quarti della partita impensierisce la più quotata Gema Montecatini all’esordio nei Playoffs, per poi cedere nei 15 minuti finali. I ragazzi di Coach Zanardo escono sconfitti da Gara 1 dei Quarti di Finale, ma la serie è appena all’inizio.

SERIE C GOLD TOSCANA – PLAYOFFS / QUARTI DI FINALE – GARA 1
Domenica 1° Maggio 2022 @ PalaTerme di Montecatini

MONTECATINI BASKETBALL – OLIMPIA LEGNAIA 95-71 [1-0]
(22-17, 40-33, 74-56, 95-71)

GEMA MONTECATINI
Sollazzo 25, Rasio 17, Molteni 13, Neri 12, Zampa 5, Benini 8, Ghiarè 8, Bruni 7, Lai, Leone, Filippo.
Coach: Del Re Ass. Angelucci

CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA
Scampone 12, Del Secco 9, Gobbato 8, Nikoci 8, Baldinotti 4, Catalano 14, Di Nezza 7, Nardi 6, Susini 2, Andrei 1, Riboli, Mpeck ne.
Coach: Zanardo Ass. Armellini e Soldaini

Parziali: 22-17, 40-33, 74-56, 95-71.

Arbitri: Buoncristiani di Prato e Sposito di Livorno

Cantini Lorano SRL

Ottimo avvio di primo quarto per Legnaia che va subito in vantaggio grazie a Nikoci. I primi minuti di gara sono colorati di gialloblu, poi la tripla di Neri consente ai padroni di casa di portarsi avanti: 11-10. Montecatini ha in Sollazzo e Molteni i suoi punti di forza, difficile per i ragazzi di Legnaia contenere questi due giocatori. L’Olimpia resta però in partita e risponde colpo su colpo alle iniziative dei termali. Chiude il primo quarto la tripla di Catalano: 22-17. A fine gara sarà proprio Catalano il miglior realizzatore per i gialloblu con 14 punti.

Anche nel secondo quarto Scampone e compagni fanno vedere che sanno giocare a basket. A metà quarto Montecatini è avanti di soli 8 punti: 29-21, con i termali che soffrono le iniziative di Gobbato, spesso fermato con il fallo. Il punto forte di Legnaia è, come sempre, la difesa. È la difesa a tenere Legnaia in partita. Per superare l’ostacolo i ragazzi di coach Del Re velocizzano l’azione cercando subito Sollazzo, miglior realizzatore della partita. Saranno 25 i punti per lui al suono della sirena finale. Squadre al riposo sul 40-33, Legnaia è ancora in partita.

Nel terzo quarto Montecatini inizia a tirare con insistenza, e con successo, dalla lunga distanza. È il tiro da tre, cercato cin modo ossessivo, la mossa che mette in crisi la difesa gialloblu. Sono ben 34 i punti messi a segno dai termali in questo quarto. Quando il cronometro segna l’ultimo minuto, Ghiarè mette a segno il canestro del +20. Praticamente la partita si chiude qui.

Nel quarto quarto Legnaia regala una bella prova di orgoglio, lottando su ogni palla. Nei primi minuti i gialloblu riescono a recuperare terreno, si portano a -14 e iniziano a impensierire i padroni di casa. Coach Del Re chiama timeout per raccomandare ai suoi ragazzi la massima concentrazione nei minuti finali. Al rientro dal timeout, c’è il quinto fallo di Nikoci a cancellare i sogni di rimonta dell’Olimpia. Nei minuti finali Del Re concede minuti ai giocatori della panchina, anche perché il risultato non è in discussione. Montecatini vince Gara 1 con 24 punti di scarto: 95-71.

Gara 2 è in programma Giovedì 5 maggio al PalaFilarete di Firenze. Palla a due alle 21:15.

Foto David Terzi

Share it!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.