CUS PISA – CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA 55 – 77

Netta vittoria della Cantini Lorano srl Olimpia Legnaia a Pisa al termine di una partita giocata a ritmi lenti da entrambe le squadre, ma con i ragazzi di coach Zanardo che hanno fatto vedere un basket più ragionato ed efficace dei pisani. Ora l’Olimpia ha 12 punti in classifica, frutto di 6 vittorie e 3 sconfitte, con la partita di Arezzo ancora da recuperare.

SERIE C GOLD TOSCANA – 10ª GIORNATA
Domenica 5 Dicembre @ Palestra CUS Pisa

CUS PISA – OLIMPIA LEGNAIA 55-77
(10-22, 27-37, 39-53, 55-77)

COSMOCARE CUS PISA
Fiorindi 7, Quarta 7, Lazzeri 5, Italiano, Fantoni, Giannelli 17, Siena 9, Redini 4, Carpitelli 4, Regoli 2, Franceschi, Sciamanda ne.
All. Angiolini Ass. Giuntoli

CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA
Del Secco 17, Gobbato 12, Scampone 9, Nikoci 4, Mpeck 1, Guzzon 15, Catalano 8, Andrei 7, Baldinotti 2, Mazzerelli 2, Padoin.
All. Zanardo Ass. Armellini e Soldaini

Parziali: 10-22, 27-37, 39-53.

Arbrtii: Panicucci di Ponsacco (PI) e Posarelli di Grosseto

Cantini Lorano SRL

Per Legnaia ottimo avvio di primo quarto con Gobbato e Scampone grandi protagonisti in fase realizzativa. Il CUS Pisa riesce a proporsi spesso al tiro, anche tiri aperti, ma manca la precisione ai ragazzi di coach Angiolini. Il 10-22 con cui si chiudono i primi 10 minuti è una fedele fotografia della prima frazione di gioco.

Nel secondo quarto il CUS recupera terreno, grazie a un Giannelli, anche questa sera, in forma strepitosa. Risultato sul 25-29 a 4’22” dall’intervallo lungo. Salgono in cattedra Del Secco e Guzzon per firmare lo strappo dell’Olimpia. I ragazzi di coach Zanardo vanno negli spogliatoi con un bottino di 10 punti di vantaggio: 27-37. Vantaggio meritato: Legnaia fa vedere un basket semplice, senza fronzoli inutili.

Nel terzo quarto Del Secco si fa trovare spesso libero in area avversaria e non fa fatica a trasformare in punti i precisi passaggi dei compagni. I padroni di casa continuano ad avere percentuali di tiro basse e dopo 30 minuti di gioco l’Olimpia ha già messo la partita in ghiaccio: 39-53.

Se finora si era giocato a ritmo lento, nel quarto quarto, la velocità di gioco cala ulteriormentre. Si mette in evidenza Nikoci che, al solito dominio ai rimbalzi, associa una certa precisione al tiro. Poi è Guzzon ad accendersi, piazzando ben 10 punti (frutto anche di 2 triple), che di fatto certificano il successo gialloblu. Nel finale c’è gloria anche per il 2005 Mazzerelli, che per la prima volta timbra il cartellino con un bel 2/2 dalla linea della carità. Un dato interessante: Legnaia ha realizzato più punti di Pisa in tutti i quarti. Una partita giocata senza cali di tensione.

Legnaia torna in campo questo giovedì, il 9 dicembre alle 21:15, al Filarete contro Agliana. E’ la partita che chiuderà il turno infrasettimanale della Serie C Gold Toscana.

Share it!

Leave a Reply