FRECCIA AZZURRA – PROGET IMPIANTI JOKERS BASKET 53 – 67

Successo in trasferta per la Proget Impianti Jokers Basket che espugna il PalaVamba, casa di Freccia Azzurra Firenze, al termine di un match combattuto, che solo nel secondo tempo si è messo definitivamente sui binari dei gialloblu. Con questa vittoria, gli uomini di coach Donatini si mantengono al primo posto nel Girone E, in coabitazione con DLF, prossima avversaria in campionato dopo il turno di riposo.

PRIMA DIVISIONE TOSCANA – GIRONE E / 2ª GIORNATA
DOMENICA 28 NOVEMBRE @ PALAVAMBA

FRECCIA AZZURRA – JOKERS BASKET 53-67
(13-17, 24-25, 36-42, 53-67)

FRECCIA AZZURRA FIRENZE
Cappellini 11, Ciccioli 10, Clerici 8, Cosimi 5, Gianassi 4, Rigamonti 7, Parigi 5, Borselli 2, Burrini 1, Papi.
Coach: Pancani

LEVANTE SRL JOKERS BASKET
Cuomo 22, Tarchi 12, Gerbi 10, Mercado 2, Taccetti, Margheri 10, Frosini 4, Fantoni 3, Marri 2, Ceccarelli 2, Galli, Romoli.
Coach: Donatini

Parziali: 13-17, 24-25, 36-42, 53-67.

Arbitro: Mori Eduardo-Cristian di San Marcello Piteglio (PT)

Buon inizio di primo quarto da parte dei legnaioli, che trovano con facilità la via del canestro: buono l’apporto offensivo nella circostanza di Gerbi e, soprattutto, di Cuomo, quest’ultimo autore di 7 punti consecutivi. I padroni di casa soffrono dietro, ma una buona presenza a rimbalzo offensivo gli permette di rimanere a contatto dopo 10′ di gioco.

Nel secondo quarto sono i tanti errori, da una parte e dall’altra, a caratterizzare le azioni offensive delle due squadre: ne approfitta Freccia Azzurra, che grazie ai canestri di Rigamonti prova ad accorciare le distanze con i gialloblu; al numero 19 arancioazzurro risponde però Margheri dalla media e dalla lunga distanza. Si va al riposo sul 24-25.

Nella ripresa i Jokers provano da subito ad alzare i ritmi di gioco: il terzo quarto si apre con un fallo e canestro di Fantoni in contropiede, poi è Cuomo ad infilarne 4 consecutivi. Freccia Azzurra non sta a guardare e si affida alla sua arma offensiva principale, Cappellini, autore di alcuni pregevoli piazzati dalla media. Sul finire di parziale, è però Tarchi a salire in cattedra: il capitano gialloblu mette a referto 9 punti consecutivi, di cui gli ultimi 2 a fil di sirena, consentendo ai suoi di approcciarsi agli ultimi 10′ sul +6.

È ancora un canestro di Tarchi ad aprire il quarto quarto di gioco. Freccia Azzurra si aggrappa alle iniziative individuali di Ciccioli e Cappellini, ma deve fare i conti anche con un indiavolato Cuomo: il numero 23 gialloblu piazza due triple consecutive (di cui una con fallo) e mette di fatto la parola fine alla partita. I Jokers, infatti, toccano la doppia cifra di vantaggio e non si guardano più indietro. Gli ultimi 5′ di gara sono infine un susseguirsi di tiri liberi per la formazione ospite che resiste agli ultimi assalti arancioazzurri per conquistare il primo successo stagionale in trasferta.

Share it!
Default image
Pietro Tarchi
“Nato a Firenze il 7 giugno 1993. Diplomato al Liceo Scientifico nel 2012 e laureato nel 2018 alla Triennale di Ingegneria Elettronica, studio alla facoltà di Ingegneria Biomedica a Firenze. Vestito dei colori giallo e blu da ormai 23 anni, in società ricopro il ruolo di giocatore (Prima Divisione), addetto stampa e social media manager.”
Articles: 524

Leave a Reply