QUARRATA – CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA 67 – 88

Netta vittoria della Cantini Lorano srl Olimpia Legnaia al PalaMelo di Quarrata: 67-88. La squadra di casa si è ben opposta ai legnaioli nel primo tempo, per poi cedere all’ottima prestazione dei gialloblu nella seconda parte della partita.

SERIE C GOLD TOSCANA – 6ª GIORNATA
DOMENICA 7 NOVEMBRE @ PALAMELO

QUARRATA – OLIMPIA LEGNAIA 67 – 88
(15-14, 35-37, 48-64, 67-88)

CONSORZIO LEONARDO SERVIZI QUARRATA BASKET
Biagi 17, Toppo 13, Rossi 5, Agnoloni 4, Zaccariello 3, Riccio 17, Cannone 8, Vettori, Cukaj, Cantrè ne, Frangioni ne.
All. Valerio Ass. Tasselli

CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA
Gobbato 15, Del Secco 13, Nikoci 10, Guzzon 7, Scampone 5, Catalano 13, Andrei 11, Baldinotti 8, Mpeck 4, Padoin 2, Privitera, Susini.
All. Zanardo Ass. Armellini e Soldaini

Arbitri: Zanzarella di Siena e Rossetti di Livorno

Cantini Lorano SRL

E’ una Dany Quarrata brillante quella che scende in campo nel primo quarto: difesa solida, contropiedi veloci e grande precisione nel tiro da fuori, con Toppo e Riccio abili a punire le amnesie difensive ospiti. Legnaia risponde con una pallacanestro ordinata, ma dal ritmo lento. Il 15-14 con cui si chiudono i primi 10 minuti rispecchia quanto visto sul parquet.

C’è Mpeck in campo nel secondo quarto e il numero 23 fa vedere buone cose nei minuti in cui sta in campo. Suo il canestro del 17-18 sfruttando un preciso assist di Susini. Quarrata è in partita, e le bombe di Cannone lo dimostrano ma Andrei risponde colpo su colpo, con due triple in fotocopia. Sul finire di parziale Legnaia inizia a dominare sotto canestro: Nikoci e Del Secco svettano sugli avversari, riuscendo a trasformare in punti alcuni tiri sbagliati dai compagni. È poi la tripla di Baldinotti a regalare il vantaggio di metà gara ai gialloblu.

L’equilibrio della gara si rompe definitivamente nel terzo quarto, con Legnaia che difende in modo più aggressivo, mentre Quarrata che smarrisce la precisione al tiro che aveva avuto nei primi 20 minuti. A 5’52” il risultato sul tabellone è già di 35-49. La partita viene ipotecata dalla tripla di Gobbato a 3’25”: 40-55 e inerzia della gara totalmente a favore dei gialloblu.

Nel quarto quarto i ragazzi di coach Zanardo hanno il merito di non abbassare il ritmo. Quarrata punta sulle incursioni a canestro, provando con ad attaccare il pitturato gialloblu, specialmente con Biagi, ma Catalano e compagni rispondono comunque colpo e su colpo, certificando il successo gialloblu. Nei secondi finali va a segno anche il baby Padoin, bravo a subire fallo al primo pallone toccato e poi a realizzare 2 su 2 dalla lunetta.

Il prossimo impegno dell’Olimpia Legnaia è fissato per sabato prossimo al Filarete contro Prato.

Share it!
Default image
cig
Articles: 123

Leave a Reply