VALDISIEVE – CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA 63 – 64


Successo sul filo di lana per la Cantini Lorano srl Olimpia Legnaia che si aggiudica il derby fiorentino contro Valdisieve dopo una gara combattuta, in cui anche la dea fortuna ha giocato un ruolo decisivo a favore dei gialloblu, ancora a punteggio pieno dopo due giornate del campionato di Serie C Gold.

SERIE C GOLD TOSCANA – 2ª GIORNATA
SABATO 9 OTTOBRE @ PALABALDUCCI

VALDISIEVE – LEGNAIA 63 – 64
(16-22, 29-36, 51-56, 63-64)

ASD VALDISIEVE
Occhini 21, Pelucchini 14, Maltomini 11, Morandi, Piccini C., Municchi 8, Bianchi 5, Bartolozzi 2, Cioni, Piccini N., Pilli ne, Sarti ne.
Coach: Pescioli Ass. Gemmi

CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA
Nikoci 16, Guzzon 11, Scampone 7, Del Secco 4, Mpeck, Catalano 12, Baldinotti 6, Susini 4, Andrei 3, Nardi 1, Mpeck, Mazzerelli ne, Padoin ne.
Coach: Zanardo Ass. Armellini e Soldaini

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Cantini-Lorano-1024x576.jpg
Cantini Lorano SRL

Avvio di primo quarto tutto di marca biancoverde, con Occhini e Pelucchini subito sugli scudi (7-2 al 3′) e decisi a riscattare Valdisieve dalla netta sconfitta contro Herons. Legnaia però non ci sta e prima ribalta il punteggio con Nikoci (7-10 al 5′) per poi trovare l’allungo grazie all’ottima verve realizzativa di Catalano in uscita dalla panchina (16-22 al 10′).

Nel secondo quarto cala un po’ il ritmo della gara che pur rimane godibile: le triple di Maltomini e Municchi per Valdisieve e 7 consecutivi di Guzzon per gli ospiti sono gli highlights della seconda frazione, col distacco tra le due squadre che rimane pressoché invariato quando suona la sirena di metà gara. Si va al riposo sul 29-36.

Al rientro in campo Valdisieve è determinata a rifarsi sotto: nel terzo quarto gli uomini di Pescioli alzano le percentuali dal campo e tentano l’aggancio guidati da un ottimo Pelucchini da 10 punti nella frazione. Legnaia soffre, ma trova canestri facili e allo stesso tempo importanti da parte di Nikoci (top scorer della serata), mentre alle triple di Occhini e Municchi ci pensano Scampone e Catalano a rispondere (51-56 al 30′).

La resa dei conti arriva nel quarto quarto. Molti errori da una parte e dall’altra, ma entrambe le squadre lottano su ogni pallone. A 1.30” dalla fine Catalano in contropiede mette a segno il +6 (58-64), ma subito la terza tripla della gara di Maltomini rimette tutto in discussione. Occhini poi si mette in proprio e Valdisieve è a -1 a 40” dalla fine (63-64). Legnaia trema ma la difesa regge e forza una palla a due a 7” dal termine, che premia gli sforzi degli uomini di Coach Zanardo, Finita? Nemmeno per sbaglio. Un errore sulla rimessa successiva consegna a Valdisieve un’altra possibilità. Occhini si butta nella mischia e si guadagna un giro in lunetta a 1”: un classico. Solo che questa volta ci si mette di mezzo anche la sorte. Il capitano biancoverde infatti gira a vuoto dalla linea della carità, graziando Legnaia e consentendo ai gialloblu di aggiudicarsi 2 punti importantissimi.

Nel prossimo turno Legnaia ospiterà Montevarchi per andare a caccia della terza vittoria consecutiva.

PROSSIMA PARTITA

SERIE C GOLD TOSCANA3ª GIORNATA
SABATO 16 OTTOBRE 20:00 @ PALAFILARETE

LEGNAIA – MONTEVARCHI

Share it!
Pietro Tarchi
Pietro Tarchi

“Nato a Firenze il 7 giugno 1993. Diplomato al Liceo Scientifico nel 2012 e laureato nel 2018 alla Triennale di Ingegneria Elettronica, studio alla facoltà di Ingegneria Biomedica a Firenze. Vestito dei colori giallo e blu da ormai 23 anni, in società ricopro il ruolo di giocatore (Prima Divisione), addetto stampa e social media manager.”

Articoli: 564

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *