SERIE D: CAMPI BISENZIO – JOKERS BASKET 64 – 62 d1ts

#SerieD

Risultato #JokersBasket
AS Dil Pall Campi Bisenzio – Nutrifarto Jokers Basket 64 – 62 d1ts

AS DIL PALL CAMPI BISENZIO:
Corsi 15, Municchi 6, Bencini, Belardinelli, Ionta, Elcunovich M. 13, Aquili 2, Corti 9, Scaletti 2, Temoka 4, Petri ne, Bacci 13.
All. Novelli

NUTRIFARTO JOKERS BASKET:
Bonoli 7, Fusillo 5, Susini 5, Ademollo S., Cappelli 2, Lari 8, Cortese 2, Baldovini 14, Mulè 17, Ridolfi, Becocci, Tarchi P. 2.
All. Nudo

Parziali: 12 – 17, 22 – 23, 43 – 40, 53 – 53.
Arbitri: Ricciuti e Campana

Commento alla Partita:
“Quarto stop consecutivo per i Nutrifarto Jokers Basket che sfiorano l’impresa alla Palestra Barberinese contro l’AS Dil Pall Campi Bisenzio, ma che sono infine costretti alla resa dopo un tempo supplementare. L’inizio di gara vede i Jokers attaccare con convinzione il canestro, mentre Campi si affida perlopiù alle conclusioni dalla lunga distanza con Bacci e Corsi (6 – 6 al 4′). Nella seconda metà di quarto gli uomini di Nudo salgono però in cattedra e piazzano un break di 0 – 8 con ben 6 punti di Mulè; i padroni di casa sono in difficoltà e interrompono il digiuno di canestri solo con un’altra tripla, questa volta di Elcunovich, anche se sono comunque i legnaioli a chiudere in vantaggio la prima frazione sul +5 (12 – 17 al 10′). Nel secondo tempino si mettono in evidenza le difese, tanto che in quasi 6′ di gioco il parziale di quarto dice 2 – 4 in favore dei Jokers, con tanti errori al tiro da una parte e dall’altra (14 – 21 al 16′). Ci pensa però Corsi (6) a dare la carica ai suoi, riducendo il divario fino al -1 di metà gara (22 – 23 al 20′). Al rientro in campo pare essersi scaldata l’atmosfera ed infatti le due compagini girano molto meglio in fase offensiva, con Corti (7), Bacci (8) ed Elcunovich (5) in evidenza per i padroni di casa, mentre i Jokers rispondono con l’ottima presenza sotto le plance dei due “millennials” Susini e Bonoli (4 a testa) che tengono a bada Temoka, intervallata dalle giocate di esperienza di Mulè (7); un quarto molto divertente che però vede i Jokers perdere il comando della gara (43 – 40 al 30′). La quarta frazione raffredda un po’ gli animi, non quello di Municchi (6), bravo a trovare i giusti spazi nella difesa ospite; i legnaioli faticano a trovare soluzioni efficaci in attacco, tanto che le uniche (o quasi) conclusioni a bersaglio derivano da facili layup a segno dopo palloni recuperati a metà campo da Cortese, Pietro Tarchi e Lari (51 – 50 al 38′). Nel finale di partita gli ospiti trovano il +3 con l’appoggio di Corsi, ma capitan Lari risponde alla grande, mettendo a segno la tripla della parità con poco meno di 40” da giocare (53 – 53 al 39′). Tale punteggio rimane invariato fino al termine del quarto, con gli attacchi finali delle due squadre che risultano essere più confusionari che pericolosi: si va così al tempo supplementare. Nei 5′ aggiuntivi Campi si affida ancora al tiro da 3 punti, andando a segno con Corsi ed Elcunovich, ma Baldovini è glaciale dalla punta e risponde con ulteriori tre, impattando a quota 60 con poco più di 1′ da giocare. Due liberi di Temoka da una parte e uno a testa di Bonoli e Mulè dall’altra significano ancora parità (62 – 62) con 24” da giocare. Con la palla in mano ai padroni di casa ci pensa però Bacci a sfruttare al meglio un blocco in punta e un’amnesia difensiva dei legnaioli, appoggiando indisturbato il layup del +2 a 3” e 7 decimi dal termine. Dall’altra parte la preghiera di Lari (e di tutti i Jokers) non trova nemmeno il ferro e così Campi può festeggiare 2 punti sofferti, a scapito dei comunque ottimi Jokers. Finisce 64 – 62 d1ts.”

– Foto presa dalla Pagina FB “Pallacanestro Campi Bisenzio” –

Posted by Pietro Tarchi