COPPA TOSCANA: OLIMPIA LEGNAIA – VALDISIEVE 75 – 61

#CoppaToscana

Risultato #OlimpiaLegnaia
A Dil Basket Olimpia Legnaia – ASD Valdisieve 75 – 61

Link Articolo Firenze Basket Blog

A DIL BASKET OLIMPIA LEGNAIA:
Zani 19, Nardi 14, Bandinelli 17, Conti 4, Zanussi 8, Vienni, Susini, Dozzani, Rosi, Tarchi 2, Ademollo 7, Del Secco 4.
All.: Zanardo.

ASD VALDISIEVE:
Rossi 18, Mariotti 15, Occhini 14, Cianchi 7, Piccini Claudio 7, Piccini, Municchi, Cioni, Coccia, Bianchi, Vettori ne.
All.: Pescioli.

Parziali: 19 – 16, 36 – 26, 56 – 51.
Arbitri: Celentano e Menicatti

“Dopo le prevedibili, ma non scontate, vittorie contro Campi Bisenzio e Jokers, la Cantini Lorano Legnaia coglie una bella vittoria contro Valdisieve, squadra di pari categoria e detentrice della Coppa Toscana. Il risultato finale 75-61 non illustra bene una partita rimasta in bilico fino a pochi minuti dalla fine.

La gara era iniziata nel migliore dei modi per i biancoverdi ospiti, che portano presto sullo 0-7 approfittando del basso ritmo con cui i gialloblu di casa iniziano la sfida. A suonare la sveglia ci pensa Nardi a 6’56” dalla fine del primo quarto, grazie al suo 2 su 2 dai liberi, Legnaia porta il risultato sul 2-7 e soprattutto, inizia a giocare davvero. A 5’02” il punteggio è già 7-7 grazie a una tripla del solito Nardi. Chi ci tiene a fare bene è Bandinelli, l’anno scorso agli ordini di coach Pescioli e in estate passato proprio a Legnaia. È la guardia gialloblu, a 2’37” a segnare il canestro del 12-11 che porta avanti la squadra di casa. La prima frazione si chiude sul 19-16.

Nel secondo quarto l’inerzia della partita è tutta a favore dei ragazzi di coach Zanardo: 23-16 a 8’11” quando Pescioli chiama timeout per dare la sveglia ai suoi, frastornati dalla velocità dell’Olimpia. Ottimo in questa fase il nuovo acquisto Zanussi, centro fortemente voluto da Zanardo e, dopo due sole settimane di allenamenti, già al centro di tutti gli schemi d’attacco della Cantini Lorano. Il gioco offensivo dei padroni di casa passa sempre dalle mani di Zanussi, un giocatore che Valdisieve fatica a tenere a bada. Si va al riposo sul 36-26, ma con due motivi di preoccupazione per i gialloblu: i 3 falli di Zanussi e i 3 falli di Tarchi. Il reparto lunghi paga a caro prezzo le sportellate sotto canestro con Cioni e gli altri.

Nel terzo quarto Valdisieve cambia passo: difesa a zona e tanti tiri dalla media e dalla lunga distanza con Rossi e Mariotti, un’arma che nel primo tempo era mancata ai biancoverdi, solitamente alla ricerca della penetrazione in area avversaria. Contro la zona avversaria Zanardo si affida ai tiri di Ademollo e Zani ed è proprio il capitano gialloblu a 8’04” a mettere la tripla che frena la rimonta di Valdisieve e porta il punteggio sul 39-34. Valdisieve produce il massimo dello sforzo e, guidato da un Rossi in forma strepitosa, fa sentire il fiato sul collo di Legnaia. A 1’34” è proprio Rossi che mette dentro il tiro del 52-47 che fa pensare ad imminente sorpasso. Come spesso accedeva nella scorsa stagione, Legnaia trova i punti decisivi dalla panchina: la tripla di Ademollo chiude il terzo quarto sul 56-51.

Nell’ultimo quarto la Cantini Lorano non vuole rischiare niente e si affida ancora a Zanussi, un gigante sotto i tabelloni e per niente intimorito dal ritmo forsennato imposto dagli ospiti nei primi minuti. Nessuno ci sta a perdere e con la fatica che inizia a farsi sentire, spesso i giocatori ricorrono al fallo. A 6’50” dalla sirena, sul 61-57 entrambe le squadre hanno già terminto il bonus. Ne aprofitta subito Zani che fa 2 su 2 dai liberi per il 63-57 a 6’30”. Negli ultimi 5 minuti Legnaia dilaga: 69-60 a 4’09” grazie a un contropiede da manuale di Nardi. La partita in pratica finisce qui, visto che nei minuti finali i biancoverdi non riescono più a impensierire gli avversari. Vince meritatamente Legnaia 75-60, ma Valdisieve ha destato una buona impressione, anche sotto il profilo caratteriale.”

– Commento a cura di Firenze Basket Blog –

Posted by Pietro Tarchi