SERIE C GOLD: CASTELFIORENTINO – CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA 73 – 64

Sconfitta amara per l’Olimpia Legnaia a Castelfiorentino, dove la squadra di casa è stata capace di ribaltare nei minuti finali una partita che pareva essere nelle mani dell’Olimpia.

SERIE C GOLD
Domenica 23 Febbraio 2020
CASTELFIORENTINO 73
CANTINI LORANO SRL LEGNAIA
64

PalaBetti di Castelfiorentino (FI)

ABC SOLETTIFICIO MANETTI CASTELFIORENTINO
Lazzeri ne, Zani 9, Pucci 14, Iserani ne, Terrosi ne, Scali 20, Daly 6, Cantini 2, Delli Carri 7, Belli 15, Talluri ne. All. Betti. Ass. Manetti, Piccini.

CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA
Bandinelli 22, Verrigni 13, Conti 7, Cambi, Cioni 1, Nardi 12, Susini ne, Rosi 2, Del Secco 7, Mascagni ne, Pineschi, Ridolfi ne. All. Zanardo. Ass. Nudo, Frizzi.

Arbitri: Mariotti di Cascina (PI) e Sposito di Livorno (LI).

Parziali: 9-13, 27-30, 43-51, 73-64.

Che la trasferta a Castelfiorentino, contro una delle pretendenti al salto di categoria, fosse ostica, si sapeva. Che regalasse così tante emozioni no. Primo quarto con un’Olimpia Legnaia, anche in questa stagione targata Cantini Lorano srl, capace di bloccare il gioco dell’ABC. Il quintetto iniziale, composto da Verrigni, Cioni, Nardi, Rosi e Del Secco, ha avuto un bell’impatto su questa partita: solo 9 i punti messi a segno dagli avversari nei primi 10 minuti di gioco.

Nel secondo quarto l’Olimpia ha continuato a tenere testa a Zani e compagni. Protagonista assoluto il solito Bandinelli, a cui rispondeva Belli, autore, fra l’altro, della tripla che consentiva alla sua squadra di andare al riposo lungo sotto di sole 3 lunghezze.

Nel terzo quarto si registra subito il primo vantaggio del Castelfiorentino: 31-30. Ci pensa Verrigni a far di nuovo pendere la bilancia dalla parte di Legnaia col canestro dalla media distanza a 8’17” dalla fine del terzo quarto. In questa fase Legnaia fa vedere ottime cose. Il tabellone segna 36-48 quando Conti segna una tripla delle sue a 3 minuti dalla fine.

Sono 8 i punti di vantaggio per i ragazzi di coach Zanardo all’inizio del quarto quarto. Diventano 12 a 6,’52” dalla fine della partita grazie ai 2 liberi messi a segno da Bandinelli. Da questo momento in poi per Legnaia si spegne la luce e l’ABC mette a segno un parziale di 25-4. E’ un blackout le cui cause saranno analizzate in settimana da coach Zanardo e dal suo staff. Poi testa al prossimo impegni, perché, classifica alla mano, la prossima partita ha tutta l’aria di essere la gara più importante della stagione.

 PROSSIMA PARTITA
SERIE C GOLD

Sabato 29 Febbraio 2020
ore 21:15
LEGNAIA – PRATO

PalaFilarete di Firenze

Posted by cig