SERIE C GOLD: CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA – DON BOSCO LIVORNO 63 – 51

Ultima giornata del girone di andata e nona vittoria per l’Olimpia Legnaia di coach Zanardo. Con questa vittoria i gialloblu consolidano il quinto posto in confermano di avere una difesa solidissima. L’Olimpia è la squadra che ha subito meno punti di tutti.

SERIE C GOLD
Domenica 12 Gennaio 2020
CANTINI LORANO SRL LEGNAIA 63
TOSCANA FOOD DON BOSCO LIVORNO 51
PalaFilarete di Firenze

CANTINI LORANO SRL LEGNAIA
Innocenti 3, Nardi 15, Rosi 2, Del Secco 6, Corzani 7, Verrigni 8, Cambi Matteo 12, Cambi Marco 2, Susini 2, Ridolfi, Andrei 6. Coach: Zanardo Ass: Nudo e Frizzi

TOSCANA FOOD DON BOSCO LIVORNO
Mori Stefano 5, Creati 4, Onojaife Allan 8, Ense 11, Mencherini 13, Mori Alessandro, Bellavista, Bechi 10, Kakuba, Korsunov, Mazzantini, Paoli ne. Coach: Aprea. Ass: Mennucci e Tosarelli

Arbitri: Luppichini Marco di Viareggio (LU) e Baldini Matteo di Castelfiorentino (FI)

Parziali: 10-15, 30-21, 50-33, 63-51.

Bella domenica sera al Filarete con la Cantini Lorano Srl,Olimpia Legnaia che batte agevolmente un Don Bosco in partita solo per un tempo.

Le premesse della gara non erano delle migliori per i gialloblu: Bandinelli fuori per febbre, Mascagni fuori per un problema alla caviglia e Conti fuori per un fastidio al ginocchio. C’è da andare fuori di testa quando, dopo pochi minuti di gara, Corzani inizia a zoppicare in mezzo al campo. Per fortuna il centro di Legnaia ha solo un piccolo fastidio e riesce a dare il suo contributo anche in questa partita.

Nel primo quarto Legnaia assente giustificata, visto che i ragazzi sono reduci dal trionfo di Arezzo in Coppa Toscana. Il tabellone segna 10-15 alla fine del primo quarto. Unica nota positiva nei primi 10′ di gara l’esordio di Verrigni, apparso subito coinvolto nella manovra offensiva gialloblu. Nardi e compagni iniziano a giocare nel secondo quarto. E lo fanno bene, mettendo in costante difficoltà la difesa livornese. Gli ospiti esauriscono il bonus a 5’11” dal riposo lungo quando Legnaia ha già effettuato il sorpasso: 19-16.  Gran prova di Nardi, completamente recuperato dall’infortunio. Il solo Mencherini in questo quarto tiene in partita il Don Bosco. Troppo poco: 30-21 il punteggio quando le squadre vanno negli spogliatoi.

A dire il vero gran parte dell’intervallo i giocatori di Legnaia lo passano in campo per mostrare ai tifosi la Coppa Toscana conquistata ad Arezzo. Nel terzo quarto coach Aprea alterna Creati e Bechi nel ruolo di playmaker. Entrambi si comportano bene, ma nello sviluppo del gioco offensivo si nota qualche problema per i livornesi.

Il terzo quarto si chiude sul 50-33. Tradotto in italiano, con la vittoria ormai nelle mani di Legnaia, gli ultimi 10 minuti vedono i campo da una parte e dall’altra tanti ragazzi della panchina. Coach Zanardo giustamente concede spazio a tutti. Ne esce fuori un basket divertente in cui si vedono belle giocate da una parte e dall’altra.

Archiviata questa rilassante serata di basket, per le emozioni forti l’appuntamento è fissato a sabato prossimo, quando al Filarete arriverà il San Giobbe Chiusi, squadra capolista della Serie C Gold Toscana. Non mancate all’appuntamento.

PROSSIMA PARTITA
SERIE C GOLD

Sabato 18 Gennaio
ore 21:15
OLIMPIA LEGNAIA
SAN GIOBBE CHIUSI
PalaFilarete di Firenze

Default image
cig

Leave a Reply